Disponibile ora il template della prossima call di #ProgressTechTransfer

La prossima call per proposte di proof-of-concept relative a tecnologie per la sostenibilità da ammettere a valutazione per il finanziamento da parte di Progress Tech Transfer aprirà a breve. Per facilitare il compito di inventori, TTO e start-up, è scaricabile qui il template della call, dove sono evidenziati i vari campi che è necessario compilare per completare la procedura.

LA PROSSIMA CALL APRIRA’ IL 1° LUGLIO E CHIUDERA’ IL 31 AGOSTO 2019

Tutte le proposte riceveranno valutazione e, nei tempi connessi con l’organizzazione del materiale e la sua disamina, un riscontro relativo gli eventuali aspetti carenti o non chiari. Il team di gestione del fondo si riserva di chiedere ai proponenti integrazioni di informazioni come condizioni per il proseguimento dell’attività preliminare di valutazione.

Le proposte valutate e non ammesse alla fase successiva possono essere ripresentate a partire dalla prima call successiva utile, tenuto conto dei rilievi formulati nella fase di valutazione. #ProgressTechTransfer auspica così un dialogo di lungo periodo con i proponenti, che consenta di creare valore intorno alla tecnologia anche prima e oltre le singole call.

Tecnologie e proprietà intellettuale ricercate:

Tecnologie allo stadio di TRL 4 o superiore (per una descrizione dei livelli, si prega di fare riferimento alla definizione contenuta in Horizon 2020, disponibile a questa URL: http://ec.europa.eu/research/participants/data/ref/h2020/other/wp/2018-2020/annexes/h2020-wp1820-annex-g-trl_en.pdf )

Tutte le tecnologie legate alla sostenibilità sono candidate al finanziamento. La lista che segue è indicativa (e non esaustiva) di tipologie e aree applicative.

Destinatari delle call

Possono sottoporre proposte gli Uffici per il Trasferimento di Tecnologia (UTT) di Atenei o Enti di ricerca pubblici italiani, spin-off e start-up derivanti dalla ricerca pubblica italiana, ricercatori individuali ancora legati da vincoli contrattuali e di ricerca con un ateneo o un ente pubblico di ricerca italiano.

Per la natura e la varietà di informazioni richieste, è raccomandabile che i ricercatori collaborino con gli UTT di riferimento nella preparazione del materiale.

Natura del finanziamento

Fino a 200.000 euro in fase iniziale da destinare a proof-of-concept sotto forma di corrispettivo per opzione a titolo oneroso su licenza, con possibilità di follow-on fino a 1.5 M euro sotto forma di investimento in equity, soggetto ad accordo con i proponenti e approvazione da parte del comitato di investimento di Progress Tech Transfer.

In questa fase non è richiesto che le proposte riguardino necessariamente spin-off o start-up. Progress Tech Transfer come fondo di trasferimento tecnologico ricerca, valuta e investe in tecnologia, indipendentemente dalla forma di sfruttamento.

Come sottoporre proposte

Al fine di facilitare l’invio di proposto e assicurare che il processo di valutazione sia standard, veloce e trasparente, sia pure nel rispetto della confidenzialità, gli interessati possono presentare la loro tecnologia attraverso un portale dedicato, raggiungibile alla seguente URL: https://progressttfund.it/

Il portale richiede l’autenticazione iniziale e al suo interno sono disponibili ulteriori informazioni sulla call, sui dati richiesti e sulle modalità di invio di eventuali materiali, che possono essere facilmente caricati.

2019-06-27T07:37:42+00:00 27 / 06 / 2019|News|

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Per saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta l' informativa estesa. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando su qualsiasi link o comunque proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.

Chiudi